Economia

Titolo: Come valutare le aziende
Autore: Renzo Rosin
Editore: Edizioni Fag
Collana: Catalogo
Pagine: 480
Formato: 17x24 cm
Anno: 16 aprile 2015
Codice ISBN: 9788866045359
Prezzo di copertina: 49,00 Euro

Clicca per procedere all'acquisto


COME VALUTARE LE AZIENDE
Logiche, metodologie e casi di misurazione del valore
Analisi della strategia
Creazione del valore e vantaggio competitivo
Tasso di attualizzazione e costo del capitale
Le previsioni dei flussi di risultato
Il metodo reddituale
Il metodo finanziario
Il metodo patrimoniale
I metodi misti
Il modello EVA - Economic Value Adde
I multipli (o moltiplicatori)
Casi concreti
86 applicazioni pratiche
Concetti chiave


Le valutazioni di azienda costituiscono un compito importante, interessante ed impegnativo.

Un compito importante, perché o rispondono ad un obbligo di legge (ad esempio, la perizia di trasformazione), oppure perché permettono il realizzarsi di scambi esterni ed interni all'impresa (ad esempio, la cessione di azienda o lo scorporo di attività), oppure semplicemente perché dirette a valutare la performance dell'impresa in termini di creazione di valore per gli azionisti.

Un compito interessante, perché permettono al valutatore di affrontare i temi della durevole continuità, della crescita, della creazione e misurazione del valore dell'impresa.

Un compito impegnativo, perché, in un mercato delle imprese e dei capitali in continuo cambiamento, nulla, o quasi, è del tutto nero o del tutto bianco.

Per affrontare questo ordine di problemi serve qualcosa di più delle regole del pollice, delle soluzioni di intuito ed esperienza, dato che è necessario comprendere il comportamento dell'impresa nel suo settore di attività e nel più ampio ambiente generale e capire quando le comuni pratiche valutative non sono affatto le pratiche migliori.

Questo libro si focalizza su tutto ciò che deve entrare nelle formule di valutazione, ossia sulla previsione dei risultati attesi, presentando, nel contempo, una vasta trattazione delle modalità di analisi dei risultati del passato, di stima dei tassi di capitalizzazione e di attualizzazione e dei metodi di valutazione.

Quella delle previsioni dei risultati attesi è una parte decisiva del procedimento di valutazione che però, nella stragrande maggioranza dei casi, è lasciata ancora piuttosto in ombra e sulla quale, invece, si vuole richiamare l'attenzione.

Il libro affronta, così, anche il tema delle modalità di formazione del quadro di riferimento, entro il quale dare una risposta ad alcuni tra i temi più delicati della valutazione.