Gestionale

Titolo: La valutazione del rischio criminoso
Autori: Adalberto Biasiotti, Anna Villani
Editore: Epc
Anno: maggio 2017
Pagine: 184
Formato: 15x21 cm
Codice isbn: 9788863107692
Prezzo di copertina: 19,00 Euro
Prezzo archimagazine (sconto del 10%): 17,10 Euro

Clicca per procedere all'acquisto


Secondo il D.Lgs. 81-2008 e la norma ISO 31000

Guida all'inserimento dei rischi criminosi nel DVR. Con modulistica di supporto


Per lunghi anni i Responsabili del servizio prevenzione e protezione hanno concentrato la loro attenzione, nell'elaborazione del documento di valutazione dei rischi, su aspetti assai più legati alla sicurezza antinfortunistica dei lavoratori coinvolti, rispetto alla loro protezione da attacchi criminosi.

Una sentenza di condanna della Corte di giustizia dell'Unione europea, successivamente recepita in Italia e pienamente attuata nel D.Lgs. 81-2008, ha messo in evidenza che i rischi criminosi fanno parte integrante dello scenario di rischi per i quali occorre sviluppare un'appropriata analisi e mettere a punto misure di prevenzione e mitigazione.

Questo volume presenta una rassegna dei principali rischi criminosi cui può essere esposto un lavoratore, offrendo anche una panoramica delle misure di difesa di tipo fisico, elettronico, comportamentale ed antropico, che possono consentire di mettere sotto controllo il rischio.

Alla luce dei recenti eventi terroristici che hanno coinvolto varie nazioni europee, alcuni capitoli sono dedicati specificamente alla gestione di rischi terroristici peculiari, come ad esempio la ricezione di una lettera bomba e di una telefonata di natura terroristica.

Viene offerta un'utile modulistica di supporto per completare il Dvr.


Indice
Il documento di valutazione dei rischi Dvr e il rischio criminoso
- Come sviluppare un'analisi di rischio criminoso
- Il trifoglio delle difese: cominciamo dalle misure fisiche
- Una rassegna di difese elettroniche
- Le difese antropiche
- Il rischio rapina
- Il rischio rapina per ipnosi
- Il rischio di aggressione verbale e fisica
- La ricezione e la gestione di una telefonata terroristica
- La ricezione di lettere e plichi sospetti
- Come condurre le operazioni di evacuazione e di bonifica
- Il rischio NBCRE
- Allegati: esempi di modulistica


Destinatari
Consulenti, datori di lavoro, dirigenti, responsabili servizi di prevenzione e protezione di aziende commerciali, banche, assicurazioni ecc.


Autori
Adalberto Biasiotti
Cura da lungo tempo gli aspetti di prevenzione e protezione da atti criminosi ed accidentali, in difesa dei beni materiali ed immateriali, come ad esempio il crimine informatico. L'assistenza che presta alle aziende, alla magistratura inquirente e giudicante, alle compagnie di assicurazioni, gli ha permesso di maturare una vasta e specifica esperienza. Ha scritto numerosi testi dedicati a tecnologie e procedure di sicurezza, per beni materiali ed immateriali, ed alla protezione dei dati. Svolge un'intensa attività di docenza in Italia ed all'estero.

Anna Villani
E' Security Manager certificato UNI 10459:2015 e consulente strategico di direzione. Con una ventennale esperienza ha maturato una profonda conoscenza nella progettazione di modelli organizzativi e tecnologici di Security Risk Management, altamente evoluti ed applicati al mondo della sicurezza integrata. Collabora in qualità di consulente strategico con le maggiori associazioni di settore, con primari studi associati ed imprese sia pubbliche che private.

Per saperne di più